Pages

Monday, October 05, 2009

Babette Blanket on Oct. 05 - 2009 ed altre storie flash

Ecco un piccolo aggiornamento sulla mia Babette Blanket, questa settimana ho terminato 21 blocchi da 4 giri, in totale sono 49, quindi me ne mancano ancora 38.
Il mio bimbo dovrebbe nascere tra 10 giorni, ma io sono qui che trepido e spero che nasca già in questa settimana :)

Progress on my Babette Blanket.







Il 2 ottobre c'è stata una sciagura in provincia di Messina, un'alluvione ha spazzato via molte case in diversi Comuni - Giampilieri, Scaletta Zanclea, Altolia, Molino, Briga Marina e Briga Superiore...

ancora si contano le vittime e 500 persone sono state sfollate dalle loro case.

Ecco... io sono particolarmente coinvolta perchè Briga Superiore è il paese dove ho trascorso la mia infanzia, e tutte le mie estati fino a 20 anni. A Briga Marina andavo al mare ed a Giampilieri ho diversi amici. Giampilieri e Briga Superiore sono adesso paesi fantasma, ieri c'è stata l'ordinanza a lasciare le case, gli abitanti sono stati sfollati... il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi ha detto in conferenza stampa che si riconstruirà, come è stato per l'Aquila, ma in siti diversi da quelli alluvionati, questo vuol dire che un pezzo della mia esistenza è stato spazzato via dal fango e dall'acqua, e se non potrò più tornare in quel paese, vorrà dire che non potrò mai più far vedere al mio bambino dove è cresciuta la sua mamma.... questo mi riempie il cuore di tristezza. Ma sono comunque contenta per le vite dei miei familiari e conoscenti, perchè perlomeno non sono rimasti sotto al fango.

Io preferisco ricordare la mia Briga Superiore così come la vedete in questa foto qui sotto, ad oggi non so ancora in che condizioni è il paese e se la casa di mia nonna esista ancora.

Probably you heard about the water bomb on October 2 -2009 in Sicily. Even if I live in Northen Italy at this time, those places were where I grew up, Briga Superiore, was my grandmother country. I'm so sad about what's happen.

Here is a short article from the web, to let you understand what was happen.

MESSINA, Italy, Oct. 3 (UPI) -- The death toll from this week's flooding and landslides in Sicily reached at least 22, with as many as 40 people still missing, Italian officials said Saturday.

The Italian news agency Agenzia Giornalistica Italia reported 22 bodies had been recovered and the odds of finding survivors alive were diminishing. Between 35 and 40 people were still missing, AGI said.

About 40 people were injured and about 400 people had to be evacuated from their homes after heavy rains pounded the area around Messina Thursday and Friday, triggering flash floods and landslides that blocked mountain roads.

The ANSA news agency reported Saturday that officials were blaming illegal home building in flood-prone areas for the casualties.

Civil protection chief Guido Bertolaso said he has been voicing concerns for years about the practice but "nothing ever gets done."

''What do you expect to happen if you build a house on the banks of a river?" he asked reporters while inspecting the scene Friday. "Water runs its course and if there are houses in the way, this is what happens."

3 comments:

Gervaise said...

bella l'idea della babette blanket (non sapevo che si chiamasse cosi'...) i colori sono stupendi.

Agapequilt said...

Papa aveva una filatura di lana e con gli avanzi ho realizzato centinaia di quadrettini.
Mi ricordano la mia infanzia

Tzugumi said...

Molto bello il Babette Blanket, mi ha sempre incuriosita fin da quando sono apparsi i primi sul blog di Grannymania...mi sono riproposta anch'io di farne uno, prima o poi :)
Complimenti per i tuoi lavori!